Le esportazioni di vino italiano superano quelle francesi, un record

BrindisiL’export del vino italiano ha stabilito un record per il 2008, superando la storica concorrenza d’oltralpe.
à‰ quanto dicono le stime della Coldiretti: l’Italia per il 2008 è stato il più grande esportatore mondiale di vino.
I vini francesi invece sono secondi nella classifica delle esportazioni, anche in conseguenza della vendemmia più scarsa – 45 milioni di ettolitri per l’Italia, poco meno per la Francia.

Questo risultato si è avuto anche – sempre secondo Coldiretti – grazie ad un aumento della qualità  dei vini: ormai il 60 per cento dei vini di produzione italiana sono di vini DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita), DOC (Denominazione di Origine Controllata) e ad  IGT (Indicazione Geografica Tipica).

Parte del merito di questo successo di esportazioni è dovuto ai consumi di vino italiano negli Stati Uniti, tanto che un terzo dei vini consumati negli USA sono italiani. Diminuiscono  quindi le importazioni americane di vini francesi ed australiani.

Volevano condividere questa notizia che abbiamo appreso con chi ci legge soprattutto per avere un buon motivo per un brindisi con un buon vino, se mai ci fosse bisogno di avere un pretesto per bere del buon vino ; )

Lascia un Commento